Tupperware partecipa alla campagna “Spiagge e Fondali Puliti”

Raccolti 36.000 euro per sostenere le inizative di Legambiente

Tup­per­ware Ita­lia ha par­te­ci­pa­to alla tra­di­zio­na­le cam­pa­gna di Legam­bien­te “Spiag­ge e Fon­da­li Puli­ti” che, il 25 e 26 mag­gio, ha visto miglia­ia di volon­ta­ri in azio­ne per puli­re i lito­ra­li ita­lia­ni dai rifiu­ti. Ogni anno, infat­ti, spiag­ge e fon­da­li sono sof­fo­ca­ti da 8 milio­ni di ton­nel­la­te di rifiu­ti, di cui alme­no l’80% di pla­sti­ca.

 

L’interesse di Tup­per­ware e Legam­bien­te è col­la­bo­ra­re per dif­fon­de­re la cul­tu­ra del­la soste­ni­bi­li­tà. È per que­sto che Tup­per­ware ha deci­so di coin­vol­ge­re tut­te le pro­prie ven­di­tri­ci e clien­ti in una cam­pa­gna nazio­na­le di rac­col­ta fon­di a soste­gno dell’operazione “Spiag­ge e Fon­da­li Puli­ti”, abbi­na­ta alla ven­di­ta del Set Acqua, com­po­sto da 3 Eco­bot­ti­glie da 750ml riu­ti­liz­za­bi­li all’infinito e idea­li anche per bere acqua di rubi­net­to. Gra­zie a tut­ta la for­za ven­di­ta e ai pro­pri clien­ti, quest’anno sono sta­ti rac­col­ti ben 36.000 euro che con­tri­bui­ran­no a soste­ne­re le ini­zia­ti­ve di Legam­bien­te.

Tup­per­ware è un’azienda che non teme riva­li in fat­to di qua­li­tà ed è atten­ta alla sal­va­guar­dia dell’ambiente. Pren­der­si cura dell’ambiente è una par­te impor­tan­te dell’impegno per la soste­ni­bi­li­tà, ma non basta: Tup­per­ware è con­sa­pe­vo­le che quel­lo che fac­cia­mo oggi, impat­ta sul nostro doma­ni.

Per Tup­per­ware, impe­gno per la soste­ni­bi­li­tà signi­fi­ca sod­di­sfa­re i biso­gni del pre­sen­te, rea­liz­zan­do azio­ni tan­gi­bi­li per un futu­ro miglio­re; è per que­sto che, a livel­lo glo­ba­le, gli impian­ti pro­dut­ti­vi sono impe­gna­ti per sal­va­guar­da­re la filo­so­fia del­le 3R: Ridur­re, Riu­ti­liz­za­re, Rici­cla­re.

In tut­to quel­lo che fa, Tup­per­ware cer­ca di fare la cosa giu­sta per gli altri, com­pre­so il pia­ne­ta.