Inaugurato a Bolzano il nuovo Vorwerk Point

Il Vorwerk Point di Bolzano fa festa con Tania Cagnotto

Il Vor­werk Point di Bol­za­no ha aper­to in gran­de sti­le con la pre­sen­za di una cam­pio­nes­sa azzur­ra: la tuf­fa­tri­ce Tania Cagnot­to. L’atleta, benia­mi­na degli altoa­te­si­ni e non solo, ha taglia­to il nastro all’inaugurazione del 9 otto­bre insie­me al Diret­to­re Ven­di­ta Elio Costa, al Regio­nal Mana­ger Nord Ita­lia di Vor­werk Con­tem­po­ra Gui­do Gian­nel­li e a Pao­lo Coviel­lo, il tito­la­re del nuo­vo flag­ship sto­re del Grup­po Vor­werk. Pre­sen­ti natu­ral­men­te anche Danie­le Zanot­ti di Fol­let­to, Respon­sa­bi­le del pro­get­to Vor­werk Point, e Mau­ri­zio Mon­te­ver­di, il Capo Zona di Sirio nel cui ter­ri­to­rio rica­de appun­to Bol­za­no.

Mol­tis­si­me le per­so­ne che si sono fer­ma­te mer­co­le­dì mat­ti­na in via Roma davan­ti alle vetri­ne del Vor­werk Point alle­sti­te a tema autun­na­le che espo­ne­va­no acces­so­ri, ricam­bi e pro­dot­ti Vor­werk, com­pre­so il robot aspi­ra­pol­ve­re VR100.
Tania Cagnot­to è sta­ta invi­ta­ta dal tito­la­re del Vor­werk Point Pao­lo Coviel­lo e ha subi­to det­to di sì: «Fol­let­to e Bim­by han­no sem­pre fat­to par­te del­la mia fami­glia –ha rac­con­ta­to la cam­pio­nes­sa– e oggi io stes­sa, che ho pochis­si­mo tem­po per occu­par­mi del­la casa e dei pasti, li uso quo­ti­dia­na­men­te. Per­ciò mi fa dav­ve­ro pia­ce­re esse­re qui». Tania ha anche rice­vu­to dal­le mani di Elio Costa il Fol­let­to VR100, gra­di­tis­si­mo rega­lo che si aggiun­ge­rà alla gam­ma di pro­dot­ti Vor­werk già pre­sen­ti in casa Cagnot­to.

Sod­di­sfat­to per la gran­de affluen­za di pub­bli­co Pao­lo Coviel­lo, già tito­la­re di un CAA a Bres­sa­no­ne e ora orgo­glio­so del suo nuo­vo gio­iel­lo, che gesti­rà assie­me alla sua fami­glia. «Per me si è trat­ta­to di un inve­sti­men­to note­vo­le, ma ci cre­do mol­to –ha dichia­ra­to-. La clien­te­la Fol­let­to e Bim­by è nume­ro­sa ed esi­gen­te, e il Vor­werk Point di Bol­za­no è pron­to a ser­vir­la al meglio, in un ambien­te di desi­gn, con per­so­na­le pre­pa­ra­to e com­pe­ten­te e con ser­vi­zi esclu­si­vi come il riti­ro a domi­ci­lio degli appa­rec­chi, ripa­ra­zio­ni su pre­no­ta­zio­ne, con­se­gne lam­po in 24/48 ore al mas­si­mo e tan­to altro».

L’undicesimo Vor­werk Point par­te quin­di sot­to il miglio­re auspi­cio. Per Elio Costa è una scel­ta vin­cen­te: «In Alto Adi­ge abbia­mo già una clien­te­la vasta e affe­zio­na­ta, ma voglia­mo ingran­dir­la anco­ra. Con que­sto Vor­werk Point si mol­ti­pli­che­ran­no le occa­sio­ni di con­tat­to con i poten­zia­li clien­ti, sem­pre più per­so­ne cono­sce­ran­no i nostri pro­dot­ti e soprat­tut­to la cura e la pas­sio­ne con cui coc­co­lia­mo chi acqui­sta un Fol­let­to. Il suc­ces­so dell’evento di oggi lo ha dimo­stra­to!».