Evento annuale Vorwerk Folletto a Lisbona

A Lisbona flash mob di 600 italiani che si abbracciano: “Abbiamo un mondo da pulire”

Saba­to 6 apri­le 600 ven­di­to­ri ita­lia­ni del­la Vor­werk Fol­let­to, in viag­gio pre­mio nel­la capi­ta­le por­to­ghe­se, si sono dati appun­ta­men­to al Monu­men­to alle Sco­per­te, sul­le rive del Tago, per un abbrac­cio col­let­ti­vo e per libe­ra­re sul­la piaz­za i robot aspi­ra­pol­ve­re Fol­let­to


“Abbia­mo un mon­do da puli­re / Temos un mun­do para lim­par” è sta­to lo slo­gan con cui saba­to 6 apri­le, intor­no alle 13.00, cir­ca sei­cen­to ita­lia­ni han­no dato vita a un gran­de flash mob in uno dei pun­ti più fre­quen­ta­ti di Lisbo­na, pres­so il Monu­men­to del­le Sco­per­te, abbrac­cian­do­si e coin­vol­gen­do anche i turi­sti che affol­la­va­no, come in ogni wee­kend di pri­ma­ve­ra, la riva del Tago. I pro­ta­go­ni­sti del­la per­for­man­ce, subi­to foto­gra­fa­ta, fil­ma­ta e con­di­vi­sa su You­Tu­be e sui social net­work da deci­ne di pas­san­ti, sono sta­ti i più bra­vi ven­di­to­ri del­la Vor­werk Fol­let­to, a Lisbo­na per il loro even­to annua­le. Que­sto men­tre fra la fol­la mera­vi­glia­ta sfrec­cia­va­no alcu­ni model­li del robot­ti­no aspi­ra­pol­ve­re VR100, ulti­mo nato in casa Fol­let­to.

«Ogni anno –spie­ga Luca Cor­si, respon­sa­bi­le Comu­ni­ca­zio­ne e Even­ti dell’azienda– Fol­let­to orga­niz­za un even­to per pre­mia­re i suoi miglio­ri ven­di­to­ri, e quest’anno la scel­ta è cadu­ta su Lisbo­na. Era anche l’occasione per festeg­gia­re il 75° com­plean­no dell’azienda, che cade il 9 apri­le, e per que­sto vole­va­mo offri­re ai nostri agen­ti un momen­to indi­men­ti­ca­bi­le. Così, men­tre sta­va­mo per ter­mi­na­re il tour mat­tu­ti­no del­la cit­tà con una sosta al Monu­men­to del­le Sco­per­te, abbia­mo sve­la­to la sor­pre­sa ai nostri ospi­ti: li avrem­mo resi pro­ta­go­ni­sti di un flash mob che avreb­be coin­vol­to l’intera piaz­za, all’insegna dei nostri colo­ri».

Il flash mob è sta­to idea­to, pro­get­ta­to e coor­di­na­to da Cor­ra­do Gio­ven­co dell’agenzia Plan­nin­gi­ta­ly di Mila­no. Dopo esse­re arri­va­ta alla spic­cio­la­ta, a bor­do di una quin­di­ci­na di auto­bus turi­sti­ci, una gran­de fol­la muni­ta di casac­ca ver­de, il colo­re del­la Fol­let­to, ha comin­cia­to a dispor­si sull’enorme Rosa dei Ven­ti al cen­tro del­la piaz­za. Al segna­le con­ve­nu­to, tut­ti han­no comin­cia­to ad abbrac­ciar­si e ad abbrac­cia­re anche chi, sor­pre­so dall’inatteso flash mob, si tro­va­va sul posto. Con lo slo­gan ita­lo-por­to­ghe­se “Abbia­mo un mon­do da puli­re / Temos un mun­do para lim­piar”, i sei­cen­to di Fol­let­to han­no anche libe­ra­to, pro­prio sul gran­de pla­ni­sfe­ro del­la pavi­men­ta­zio­ne, alcu­ni robot aspi­ra­pol­ve­re Fol­let­to VR100, ulti­mo pro­dot­to lan­cia­to dall’azienda.

Men­tre le per­so­ne si abbrac­cia­va­no e i robot­ti­ni sfrec­cia­va­no sul sel­cia­to tra la curio­si­tà gene­ra­le, qual­che agen­te, per tene­re fede alla sua repu­ta­zio­ne di ven­di­to­re irre­si­sti­bi­le, ha anche pro­va­to scher­zo­sa­men­te a pro­por­re l’acquisto dell’aspirapolvere ai pas­san­ti. Non ne sono risul­ta­te del­le ven­di­te, ma sono sta­te deci­ne le foto­gra­fie e i video cari­ca­ti sui social net­work in tem­po rea­le.