Codice etico

Il “Codi­ce Eti­co” di Uni­ven­di­ta, in quan­to Codi­ce di con­dot­ta del set­to­re del­la ven­di­ta diret­ta a domi­ci­lio, ha lo sco­po di garan­ti­re che le atti­vi­tà di ven­di­ta diret­ta del­le impre­se asso­cia­te e di tut­ti i loro inca­ri­ca­ti si svol­ga­no nel rispet­to del­le liber­tà fon­da­men­ta­li e del­la digni­tà del­le per­so­ne, del­la pro­te­zio­ne dei mino­ri, del­la tute­la dei dirit­ti dei con­su­ma­to­ri e secon­do i prin­ci­pi enun­cia­ti nel­la “Car­ta dei Valo­ri”.

Nel­la “Car­ta” sono con­te­nu­ti i valo­ri che stan­no alla base del­l’a­gi­re di Uni­ven­di­ta e del­le impre­se asso­cia­te per dif­fon­de­re nel set­to­re del­la ven­di­ta diret­ta com­por­ta­men­ti eti­ci e soste­ni­bi­li:

  • Qua­li­tà
  • Eti­ca
  • Benes­se­re
  • Cen­tra­li­tà del­la per­so­na
  • Soste­ni­bi­li­tà

Il “Codi­ce” defi­ni­sce le rego­le per lo svol­gi­men­to di atti­vi­tà soste­ni­bi­li nell’ambito del­la ven­di­ta diret­ta ed evi­den­zia le atti­vi­tà che sono con­si­de­ra­te in con­tra­sto con le sue fina­li­tà, anche se con­for­mi alle nor­me vigen­ti. Il “Codi­ce” impe­gna le impre­se asso­cia­te e tut­ti i loro inca­ri­ca­ti a man­te­ne­re com­por­ta­men­ti eti­ci vol­ti a garan­ti­re la cor­ret­tez­za dell’attività com­mer­cia­le e la soste­ni­bi­li­tà eco­no­mi­ca del­la ven­di­ta diret­ta.

Le impre­se non asso­cia­te ad Uni­ven­di­ta che, ai sen­si del­l’art. 49 del D.Lgs. n. 206/2005, inten­do­no inse­ri­re nei loro modu­li d’or­di­ne un rife­ri­men­to al Codi­ce Uni­ven­di­ta sono espres­sa­men­te invi­ta­te, nel rispet­to dei prin­ci­pi di cor­ret­tez­za e tra­spa­ren­za a cui il Codi­ce si ispi­ra, ad infor­ma­re pre­ven­ti­va­men­te l’As­so­cia­zio­ne.