SINATRA (UNIVENDITA): “IL PNRR PENSA POCO AI GIOVANI IMPRENDITORI: SERVONO MISURE PER FORMAZIONE E IMPRENDITORIALITÀ GIOVANILE”

“Il Pnrr pre­ve­de 6 miliar­di per le poli­ti­che atti­ve del lavo­ro e il soste­gno all’occupazione ma nul­la è sostan­zial­men­te desti­na­to all’autoimpiego e all’imprenditoria gio­va­ni­le — ha dichia­ra­to il Pre­si­den­te di Uni­ven­di­ta, Ciro Sina­tra -. Biso­gna intra­pren­de­re un per­cor­so che favo­ri­sca i gio­va­ni impren­di­to­ri e quel­li che ambi­sco­no a diven­ta­re tali, per­ché pro­muo­ve­re l’autoimprenditorialità gio­va­ni­le in ...

Decreto “Sostegni-bis”: nuovi contributi e indennità per gli operatori economici colpiti dall’emergenza Covid-19

in News.
Il decreto “Sostegni-bis” riconosce nuovi contributi e indennità per aziende, agenti di commercio e incaricati alla vendita colpiti dall’emergenza Covid-19 Con il decre­to leg­ge 25 mag­gio 2021, n. 73, c.d. decre­to “Soste­gni-bis”, ven­go­no rico­no­sciu­ti nuo­vi con­tri­bu­ti a fon­do per­du­to e inden­ni­tà agli ope­ra­to­ri eco­no­mi­ci col­pi­ti dall’emergenza epi­de­mio­lo­gi­ca da COVID-19. L’articolo 1 rico­no­sce un nuo­vo con­tri­bu­to ...

MAMME E LAVORO UNA COMBINAZIONE VINCENTE. CONCILIARE FAMIGLIA E LAVORO È ANCORA DIFFICILE? LA PAROLA ALLE VENDITRICI A DOMICILIO DELLE AZIENDE ASSOCIATE UNIVENDITA

In un cli­ma di pan­de­mia che ha mes­so in ginoc­chio mol­tis­si­me real­tà lavo­ra­ti­ve, ma che sta veden­do i pri­mi timi­di segna­li di ria­per­tu­ra, la pro­fes­sio­ne del ven­di­to­re a domi­ci­lio si è rita­glia­ta uno spa­zio impor­tan­te con una cre­sci­ta esem­pla­re del­la doman­da e dell’offerta pro­fes­sio­na­le. Come da rap­por­to di Uni­ven­di­ta del 2020, infat­ti, tra i 165.000 ...

Vendita a domicilio: fatturato 2020 a 1,3 miliardi — Per il 2021 si stima una crescita del 10%

in News.
In aumento il numero dei venditori (+3,5%) a quota 165mila In uno sce­na­rio eco­no­mi­co segna­to da una con­tra­zio­ne di enti­tà ecce­zio­na­le a cau­sa del­la pan­de­mia, Uni­ven­di­ta ha man­te­nu­to le pro­prie posi­zio­ni e ha chiu­so il 2020 con un volu­me d’affari del­le impre­se asso­cia­te pari a 1 miliar­do e 306 milio­ni di euro, in lie­ve fles­sio­ne ...

LAVORO: NELL’ANNO CARATTERIZZATO DALL’EMERGENZA SANITARIA, IL NUMERO DEI VENDITORI A DOMICILIO CRESCE DEL 3,5% E RAGGIUNGE QUOTA 165MILA

Il 2020 si con­fer­ma un anno nero per l’economia del nostro Pae­se: la pan­de­mia in cor­so ha por­ta­to infat­ti a una dimi­nu­zio­ne del Pil dell’8,9% a cau­sa soprat­tut­to del­la cadu­ta del­la doman­da inter­na (dati Istat). In que­sto sce­na­rio eco­no­mi­co segna­to da una con­tra­zio­ne di enti­tà ecce­zio­na­le, Uni­ven­di­ta, l’Associazione che riu­ni­sce le azien­de di eccel­len­za del­la ...

Al via le domande per l’indennità di 2.400 euro del Decreto “Sostegni”

in News.
Da oggi è attivo il servizio per la presentazione delle domande online INPS infor­ma che è atti­vo il ser­vi­zio per la pre­sen­ta­zio­ne del­la doman­da di inden­ni­tà Covid-19 pre­vi­sta dal Decre­to Soste­gni (decre­to leg­ge 41/2021), che riguar­da anche gli inca­ri­ca­ti alle ven­di­te a domi­ci­lio. Come noto, la misu­ra di soste­gno pre­ve­de l’erogazione di una inden­ni­tà pari ...

Come ricevere l’indennità di 2.400 euro del Decreto “Sostegni”

in News.
Indennità di 2.400 euro per gli incaricati alla vendita a domicilio: come riceverla l’Inps ha for­ni­to i chia­ri­men­ti su come rice­ve­re l’indennità di 2.400 euro pre­vi­sta dal Decre­to Soste­gni, di cui bene­fi­cia­no anche gli inca­ri­ca­ti alla ven­di­ta a domi­ci­lio. Chi ha già per­ce­pi­to le inden­ni­tà di 1.000 euro del Decre­to Risto­ri non deve pre­sen­ta­re alcu­na ...

Decreto “Sostegni”: nuovi aiuti per aziende, agenti di commercio e incaricati alla vendita

in News.
Il decreto “Sostegni” riconosce contributi e indennità per gli operatori economici colpiti dall’emergenza Covid-19 Con il decre­to leg­ge 22 mar­zo 2021, n. 41, c.d. decre­to “Soste­gni”, ven­go­no rico­no­sciu­ti ulte­rio­ri con­tri­bu­ti a fon­do per­du­to e inden­ni­tà agli ope­ra­to­ri eco­no­mi­ci col­pi­ti dall’emergenza epi­de­mio­lo­gi­ca da COVID-19. L’articolo 1 rico­no­sce un con­tri­bu­to a fon­do per­du­to a favo­re dei sog­get­ti ...

Dalla vendita a domicilio un aiuto al Recovery Plan per sostenere l’impreditorialità femminile

in News.
Dalle aziende associate quattro storie di successo al femminile Innal­za­re l’occupazione del­le don­ne, da un pun­to di vista sia qua­li­ta­ti­vo sia quan­ti­ta­ti­vo. Aumen­ta­re il tas­so di occu­pa­zio­ne fem­mi­ni­le, che in Ita­lia non arri­va al 50%. Soste­ne­re l’avvio di azien­de a con­du­zio­ne fem­mi­ni­le o a pre­va­len­te par­te­ci­pa­zio­ne fem­mi­ni­le. Sono alcu­ni degli obiet­ti­vi dichia­ra­ti dal Reco­ve­ry Plan ...

DALLA VENDITA A DOMICILIO UN AIUTO AGLI OBIETTIVI DEL RECOVERY PLAN: SOSTENERE L’AUTOIMPRENDITORIALITÀ DELLE DONNE COME STRUMENTO DI INDIPENDENZA ECONOMICA

Innal­za­re l’occupazione del­le don­ne, da un pun­to di vista sia qua­li­ta­ti­vo sia quan­ti­ta­ti­vo. Aumen­ta­re il tas­so di occu­pa­zio­ne fem­mi­ni­le, che in Ita­lia non arri­va al 50%. Soste­ne­re l’avvio di azien­de a con­du­zio­ne fem­mi­ni­le o a pre­va­len­te par­te­ci­pa­zio­ne fem­mi­ni­le. Sono alcu­ni degli obiet­ti­vi dichia­ra­ti dal Reco­ve­ry Plan per favo­ri­re l’accesso di un nume­ro mag­gio­re di don­ne ...