Successo per l'iniziativa di solidarietà 2013 di Fondazione Just Italia
“MeraVigliose Speranze”… diventano realtà
Un successo straordinario per l’iniziativa di solidarietà 2013 di Fondazione Just Italia:
la ricerca sull’osteosarcoma promossa da AISOS Onlus oggi è possibile grazie a un contributo record


«Ben 190.000 volte i nostri Clienti hanno risposto “sì” all’invito di Fondazione Just Italia, e il risultato è importantissimo: grazie a chi ha scelto di acquistare il miniset benefico “MeraVigliose Speranze”, la ricerca sull’osteosarcoma di AISOS Onlus ora può diventare realtà». Così Marco Salvatori, Direttore Generale di Just Italia, presenta la conclusione della principale iniziativa di solidarietà per il 2013 di Fondazione Just Italia, Onlus fondata nel 2008 dall’omonima società. Tra marzo e aprile infatti ha avuto luogo la Vendita Speciale del miniset benefico con cui Just Italia ha scelto di finanziare il progetto di ricerca scientifica promosso da AISOS Onlus (Associazione Italiana per lo Studio dell'Osteosarcoma): l’esaurimento dei 190.000 miniset disponibili ha imposto la chiusura anticipata della Vendita, raggiungendo e anzi superando ampiamente l’obiettivo di finanziamento previsto, con l’importo record di € 285.000.

Per la ricerca è una grande notizia, specialmente per AISOS Onlus al cui fianco il mondo Just si è schierato in questa iniziativa. «AISOS - ricorda il suo Fondatore e Presidente, la Dott.ssa Francesca Maddalena Terracciano - è nata nel 2004 con il preciso obiettivo di sostenere i piccoli malati e le loro famiglie attraverso un percorso strutturato e protetto. La ricerca scientifica sull’osteosarcoma, il tumore maligno primitivo più frequente dello scheletro che colpisce in prevalenza bambini e adolescenti, è cardine per attaccare e distruggere i processi che portano alla sua insorgenza e al suo sviluppo».

Questo è lo spirito cui risponde il progetto di ricerca “Studio dei meccanismi alla base della patogenesi dell’osteosarcoma”, reso possibile proprio dall’ottimo lavoro dei venditori e dalla generosità di tanti Clienti Just. Sulla sua portata riprende la parola Marco Salvatori: «Ogni anno, coerentemente con la cultura di responsabilità sociale di cui la nostra Fondazione vuole essere un’espressione concreta, sosteniamo un progetto di ricerca di rilevanza nazionale destinato al mondo dei bambini. Lo abbiamo fatto negli anni scorsi concentrandoci ad esempio sui tumori ossei pediatrici, sulla Leucemia Linfoblastica Acuta, sulla Sindrome di Rett. Sono iniziative che ci hanno coinvolto profondamente, anche perché la nostra attività imprenditoriale ci porta quotidianamente a contatto con migliaia di famiglie con cui stabiliamo una relazione diretta e amichevole: sappiamo quindi cosa significhi avere un bambino malato, a volte senza futuro. Inoltre – conclude il Presidente di Fondazione Just Italia – conosciamo le difficoltà che incontrano i ricercatori italiani per la carenza di risorse e assistiamo con rammarico alla fuga di cervelli dal nostro Paese: se il nostro contributo può aiutare a prevenire qualche migrazione di giovani talenti, ne siamo doppiamente felici. Non mi resta quindi che rivolgere il nostro grazie ai componenti del mondo Just, Clienti e incaricati alla vendita, che hanno voluto darci la propria inestimabile adesione».